Golf & Solidarietà sono tornati sul green per la VIII° Edizione di “In buca per un sorriso”

 

Nella cornice di Golf Club Castello di Tolcinasco (MI) lunedì 10 Settembre si è svolta la gara solidale a favore della Sindrome di Dravet capitanata dall’ambasciatore Matteo Manassero e 4 campagni dell’European Tour: Felipe Andres Aguilar Schuler, Nino Bertasio, Renato Paratore, Andrea Pavan.

La giornata è iniziata come di consueto con una conferenza stampa, coordinata quest’anno dal giornalista Sky Nicola Pomponi alla quale hanno partecipato in qualità di relatori l’ambasciatore della Onlus Matteo Manassero, il prof. Bernardo Dalla Bernardina direttore scientifico CREP Centro Ricerca Epilessie in età Pediatrica di Verona, il direttore del Castello di Tolcinasco Golf Club Franco Sfregola , Davide Villa maestro PGA e referente del progetto “Golf&Smile – uno sport per tutti” e la presidente della onlus Brambilla Isabella.

Novità di quest’anno è stata la partecipazione di 3 giovani promesse del golf Giovanni Binaghi, Lapo Bisazza e Diego Danzi che hanno partecipato ufficialmente alla gara come porta bandiera dei nostri “ragazzi speciali” Annika, Antonino, Giorgia, Lorenzo, Stefano che a loro volta sono stati protagonisti di una gara di putting green “Golf&Smile – uno sport per tutti”.

E’ infatti interesse dell’Associazione porre l’accento sulla qualità di vita dei ragazzi con deficit cognitivo e sull’importanza dello sport nella loro quotidianità. Apporto psicologico fondamentale è soddisfare il desiderio di divertirsi giocando, di condividere con altri ragazzi e di essere considerati uguali anche se “praticano diversamente”. Grazie alla collaborazione del professionista Davide Villa (che ha presenziato alla conferenza stampa), inizierà ad ottobre un progetto pilota “Golf&Smile – uno sport per tutti” che vedrà la partecipazione di ragazzi con deficit cognitivo.

Si ringrazia la Federazione Italiana Golf e in particolare il professionista Nicola Maestroni per aver dato vita alla convenzione che prevede lo speciale tesseramento per persone con disabilità.

Le premiazioni hanno visto protagonisti, oltre ai giocatori in gara due giovani donne del vino di grande sensibilità nei confronti del sociale Elena Farina (Farina Wines) ed Ilaria Accordini (Onepiò Winery) che hanno premiato rispettivamente le squadre vincitrici e i professionisti.

L’evento è stato caratterizzato da dirette social e l’intera giornata è stata documentata da Cristiana Casotti per la parte fotografica e Alessandro Bellicini per la parte video.

Professionisti in gara: Matteo Manassero, Felipe Andres Aguilar Schuler, Agustin Bailetti, Cosimo Baroni, Luca Beneduce, Marco Beneduce, Nino Bertasio, Nicolò Bisazza, Andrea Bolognesi, Luca Cianchetti, Silvio Grappasonni, Akim Hassan, Max Levi, Delio Lovato, Matteo Matteoni, Edoardo Nobili, Ascanio Pacelli, Renato Paratore, Andrea Pavan, Davide Villa, Claudio Viganò, Roberto Zappa.

Personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo Giancarlo Antognoni, Stefano Desideri, Roberto Donadoni, Stefano Masciarelli, Susanna Messaggio, Stefano Nava, Gigi Sacchetti, Valerio Staffelli.

Tantissime le aziende che ci hanno sostentuo: AIR DP, Assiteca, Breton, Il Cappero, Casearia Pugliese, Condor Inox, Ducatus, EcoBlackBox – Phienergy Srl, Ecoblu, Eurekar, Engel&Völkers Desenzano, Farina Wines, Cantine Ferrari, Fideuram, Labio Cosmetici, Onepiò, Partesa

ed inoltre:

Borgo Egnazia, Callaway, Caramel Atelier Sposa, Cattel, Andrea Dal Prato, Derby Club, Faber & Hervè 1881, Garmin, Gelateria della Musica, Golf People, Golfitaliano.it, Grafical, Green Velvet Group, Ike, Il mondo del Golf Today, Jermann, Le Fey, Le Pandorine, Live in Style, Modamica, Paola Ferraro Handmade, Pianura Iconic, San Domenico Golf e Viaggi Caribe.

La giornata si è svolta all’insegna della solidarietà e del divertimento, ma non sono mancati gli ottimi risultati:

1° Squadra Lordo: 1° Squadra Netto: 2° Squadra Netto: 3° Squadra Netto: 4° Squadra Netto: 5° Squadra Netto:

Claudio Viganò con Danzi Diego Emanuele, Giovanni Binaghi e Lapo Francesco Bisazza (132). Edoardo Nobili con Dario Giliberto, Andrea Sudati e Andrea Galbusera (123).
Andrea Pavan con Mario Madrigali, Nicola Marconcini e Emanuele Dorio (124).
Akim Hassan con Cristian Marchesini, Georg Kerschhackl e Simone Tosi (125).

Delio Lovato con Rino Ferreri, Massimo Paolicchi e Stefano Cazzetta (125). Nino Bertasio con Davide Cardillo, Daniele Pirola e Francesco Arosio (128)

Sono stati inoltre offerti dei premi speciali per Nearest to the Pin e Longest Drive.
Gustavo Bussinello si è aggiudicato con mt. 2,20 il Nearest della buca 14, Davide Cardlillo e Virginia Marini i longest
(Callaway)
Covi Emanuele ed Alessandro D’Angiò si sono aggiudicati i nearest (rispettivamente buca 7 Garmin con 1,79 mt e buca 17 Jermann con 1,18 mt.
Ieraci Nicholas si è aggiudicato il longest della buca 10 (Caffè del Doge)

La serata si è conclusa con il taglio della torta e il brindisi finale con il Mathusalem Ferrari firmato da tutti i professionisti e personaggi dello spettacolo e dello sport!

Dravet Italia Onlus ringrazia tutti i partecipanti, i professionisti e tutti i sostenitori che in modo diverso hanno contribuito alla causa e hanno reso speciale questo evento. Un arrivederci al prossimo anno.

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *